Spazio Libero Onlus

Spazio Libero Onlus

“Sperare non è sognare, ma la capacità di trasformare il sogno in realtà”

Riserva naturale orientata Bosco di Alcamo – Natura

Riserva naturale orientata Bosco di Alcamo – Natura

La riserva naturale orientata Bosco di Alcamo è un’area naturale protetta. È stata istituita nel 1984[1], situata sulla cima del Monte Bonifato e si estende per circa 314 ettari. Nel bosco sono presenti diverse specie di alberi come Cipressi, Frassino, Palma nana, Pungitopo, Acanto, Ginestrella Comune, Roverelle, Euforbia.

Il sottobosco erbaceo ed arbustivo è fitto. I venti e l’azione schermante delle chiome degli alberi creano un ambiente molto umido che favorisce lo sviluppo di licheni, muschi terricoli e funghi. La zona è caratterizzata dalla presenza di un’ampia prateria, che circonda l’area boschiva, ad Ampelodesma, più comunemente conosciuta come “disa”, graminacea che con le sue radici consolida il terreno. Qui trovano riparo alcune meravigliose specie di orchidee. Inoltre, si possono trovare diverse tipologie di erbe aromatiche tra cui: Finocchio selvatico, Timo, Calendula, valeriana rossa, thè Siciliano, Borragine comune.

ll bosco ospita diverse specie di volatili fra i quali: il colombaccio, la ghiandaia, la tortora, il gheppio, il tordo, il merlo, il picchio rosso, il pettirosso, la poiana, la beccaccia, la cinciallegra, il verdone, il verzellino, la cincia e il cardellino.

Fra i rettili si trovano il biacco, la serpe comune endemica (in dialetto serpe nivura), la vipera, la lucertola e il ramarro.

Si incontrano inoltre numerosi mammiferi, tra cui: istrici, volpi, donnole, conigli selvatici e ricci. E’ possibile praticare tutto l’anno il Birdwatching, stando a stretto contatto con la natura.

Leggi la scheda completa in (PDF).


Per poter visualizzare la scheda è necessario un lettore di PDF che riesca a presentare sullo schermo il contenuto come se si trattasse di un’immagine. Nel caso in cui sul tuo computer non sia presente, è possibile scaricare ed installare liberamente un lettore di PDF al seguente link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *