Salemi. Con lo “sportello h polivalente” si accende una speranza

08/21/2018 0 Di Redazione

02 Febbraio 2014

Capita che una domenica uggiosa, flagellata incessantemente da una sottile pioggia possa regalarti, al calare della sera, un inatteso raggio di sole.

Grazie all’impegno dell’Associazione Spazio Libero Onlus, il 2 Febbraio 2014, è stato inaugurato lo “Sportello H Polivalente”. Una creatura, questa, frutto di un ambizioso progetto, meditato per circa quattro anni.

Uno spazio che vuole essere un punto di riferimento certo per la comunità salemitana, e non solo, attraverso un’offerta diversificata d’interventi di volontariato.

Un ampio ventaglio di tematiche che va dal sociale, ai diritti spesso negati, quando se non addirittura calpestati; dal turismo, alla rivalutazione delle tradizioni popolari; dall’informazione attraverso i mezzi dell’informatica, all’abbattimento di ogni forma di barriere: architettoniche, sociali e morali. Quest’ultime, le più difficili da rimuovere perché subdolamente invisibili.

Ha colpito la frase ricorrente del discorso di presentazione del Presidente, Paola Gandolfo: “Dobbiamo pensare in grande”. Essere al servizio degli altri per combattere le tante disabilità, anche quelle culturali, questa la missione dello “Sportello H Polivalente”.

Il tutto fatto non in sostituzione del Comune o di altri Enti, semmai in sinergia con essi. Un servizio a vasto raggio d’azione, che vede all’opera un agguerrito team di esperti.

Come assistenti sociali opererà, oltre alla stessa Paola, anche Marzia Catalano di Santa Ninfa. Sebastiano Cipolla si alternerà allo sportello anche come consulente tecnico, mentre le questioni di carattere giuridico-legale sono affidate all’Avvocato Rosaria De Simone. Sarà, infine, la psicologa e psicoterapeuta, Anna Zinerco di Mazara del Vallo, a dare un sostegno a quanti chiederanno interventi di entità diverse, dal modesto disadattamento al disagio personale e, nei casi di sintomatologia grave, l’avviamento verso le idonee strutture pubbliche.

L’apertura è prevista a giorni alterni: martedì e giovedì dalle 10;00 alle 13;00 e sabato dalle 16;00 alle 18;00. In sintesi, lo Sportello è incentrato in una sorta di “formula delle cinque D”, dove “D” sta per diritto: Diritto della persona, Diritto alle pari opportunità, Diritto di famiglia, Diritto ai servizi, Diritto al lavoro.