Spazio Libero Onlus

Spazio Libero Onlus

“Sperare non è sognare, ma la capacità di trasformare il sogno in realtà”

Tour su ruote: a passeggio con il sindaco

Il 2 Agosto 2014, in occasione della “Notte Rosa”, l’Associazione Spazio Libero Onlus in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Salemi, ha promosso l’evento “Tour su ruote: a passeggio con il Sindaco”, al fine di poter valutare concretamente, in maniera diretta e personale, come migliorare la mobilità della Città anche per le persone con disabilità e rendere Salemi accessibile a tutti.

Il Sindaco Domenico Venuti, l’Assessore alla Cultura Giuseppe Maiorana e l’Assessore alle Politiche Sociali Rosalba Valenti hanno, insieme al Presidente dell’Associazione Spazio Libero Onlus, Paola Gandolfo e i suoi soci, effettuato una visita lungo il Centro Storico in carrozzina.

In questo modo è stato possibile per il Sindaco e gli amministratori “toccare con mano” le difficoltà che affrontano i disabili ogni giorno.

L’Associazione Spazio Libero Onlus che da anni affronta il tema della disabilità, ha coinvolto giunta e consiglieri in una singolare passeggiata.

Il Presidente dell’Associazione, Paola Gandolfo, dopo il raduno in Piazza Libertà con il Sindaco Domenico Venuti, la giunta e i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, “in sella” alle carrozzine disponibili, hanno intrapreso un giro per il Centro Storico.

Fra le tappe, l’ingresso in un’attività commerciale e negli uffici comunali al Chiostro di Sant’Agostino. Numerose le difficoltà affrontate.

Nonostante la nascita di alcune attività commerciali sia recente, manca ovunque lo scivolo per l’accesso in sedia a rotelle. Identico problema per gli uffici comunali, dove non è mancato qualche momento di frustrazione.

Alla fine del tour, il Sindaco Domenico Venuti, ha affermato che è stata un’esperienza molto toccante. Inoltre, grazie alla passeggiata, l’Amministrazione si è resa conto di quali ostacoli ci siano nella quotidianità delle persone con disabilità. “La passeggiata – spiega Paola Gandolfo – è stata un modo per sensibilizzare tutti sui temi legati all’esistenza delle barriere.

Quando ci si rende conto che di fronte alla disabilità non esistono destra, sinistra, opposizione o maggioranza è molto positivo. Questo denota che insieme, con la collaborazione di tutti, si può fare tanto”.

Il Video del tour su ruote:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *