separatore

 

attivita

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home › Turismo accessibile - Mare

 

 

L'Italia ha 8000 km di coste e numerosissime sono le località balneari. In Italia nel 2002 sono stati istituiti gli annali del turismo, con l'obiettivo di creare una sede editoriale nazionale per gli studi turistici. Parallelamente si è sviluppato un percorso di riconoscimento di una dignità sociale e, perché no, anche culturale dello stesso fenomeno turistico, nei suoi vari aspetti compresa la valorizzazione delle coste e del mare italiano. Il turismo, in questi luoghi spesso unici per paesaggi, fondali e vegetazione, è così diventato un’importante chiave di lettura per l’evoluzione turistica, economica e sociale della Sicilia. Con i suoi 1500 km di coste, incluse le isole minori, la Sicilia garantisce mille diverse soluzioni per una vacanza al mare. Spiagge di sabbia o di sassi, piatte ed infinite, piccole e scoscese, scogliere candide dalle molte sfumature dell’ocra, del giallo e del grigio, perfino nere di lava. Le grandi città offrono tutte, lidi attrezzati di grande richiamo. Le più visitate sono le località turistiche famose per la bellezza della sabbia fine come borotalco, per le azzurre trasparenze del mare e per la natura spettacolare che fa da cornice, come ad esempio la caraibica San Vito Lo Capo, Scopello e le vicine, piccole insenature di Castelluzzo e della Riserva dello Zingaro. Inoltre, in alcune zone come, ad esempio, Selinunte è possibile unire le meraviglie del mare a ciò che si fa storia, archeologia e cultura.


Seleziona la località: