separatore

 

attivita

privacy

 

Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy & Cookie policy di questo sito qui: Privacy policy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Home › News - Stop alle barriere

 

STOP ALLE BARRIERE

 

26 NOVEMBRE DALLE 10:00 ALLE 13:00 - Salemi Piazza Libertà e via Amendola.

 

NATALE SENZA BARRIERE ARCHITETTONICHE

 


Può un gradino umiliare una persona? Sì e più spesso di quanto si pensi. Da questo dato di fatto parte così la campagna di sensibilizzazione e controllo per uno shopping natalizio senza barriere, promossa dall’associazione Spazio Libero Onlus di Salemi. «Chiediamo – che vengano posizionate rampe rimovibili all’ingresso dei negozi, per facilitare l’accesso anche ai clienti con difficoltà motorie e una maggior attenzione da parte dei vigili urbani per rampe e scivoli liberi da auto e scooter». Non c’è cosa più odiosa del menefreghismo, del non riuscire a guardare più in là del proprio naso. E, con poco, umiliare gli altri.


«L’Associazione Spazio Libero Onlus si batte da anni per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Ma ancora oggi nelle nostre città ci si trova di fronte una selva insormontabile di gradini e barriere che complicano notevolmente la vita. La nostra fotografia degli esercizi commerciali ritrae una città per l’80% inaccessibile e un tasso altissimo di menefreghismo tra automobilisti e centauri».


Ecco allora la richiesta di un’azione di coraggio. «Ci piacerebbe che queste nostre parole potessero scuotere anche solo una coscienza e vedere un negozio che da oggi o domani tiene da parte una pedana rimovibile per farci entrare. Inoltre: «Chiediamo la concessione gratuita dei permessi per il posizionamento di rampe fuori dai negozi. Ancora una volta L’Associazione Spazio Libero Onlus è pronta a dare il buon esempio offrendo 5 pedane mobili in legno a 5 negozi siti nel centro storico di Salemi. Ci teniamo a sottolineare – afferma la Dott.ssa Paola Gandolfo presidente dell’Associazione Spazio Libero “queste pedane sono state realizzate e pagate con i soldi che gli stessi cittadini ci hanno offerto attraverso la donazione del 5x1000”.

 

Questa azione rientra all’interno di un progetto avviato nel 2014 denominato “STOP ALLE BARRIERE DALLA CITTA’ ALLA CITTA”. Spazio Libero è un’associazione no-profit, ogni gesto, evento o progetto nasce al fine di migliorare e facilitare la vita delle persone disabili e non. «La nostra autonomia – conclude Gandolfo – non può fermarsi davanti a uno stupido gradino». 


Ecco perché il 26 Novembre alle 10,00 verranno donate le pedane, auspicando che altri commercianti seguono questo gesto. Il nostro appello chiaramente è rivolto anche all’amministrazione comunale affinché venga rifinanziato il piano PEBA. 

NB: Firma anche tu la petizione: Urgente una legge per progettare senza barriere architettoniche

https://www.change.org/p/senato-della-repubblica-urgente-una-legge-per-progettare-senza-barriere-architettoniche